LE FOTOGRAFIE
 Sdoppiamento di personalità

Nel campo della fotografia non sono un "purista". Non appartengo ai nostalgici delle reflex a rullino, tanto meno sono un fanatico del digitale. Amo l'istantanea così come la vedono i miei occhi, ma non disdegno neppure la modifica post-scatto. Mi piace il colore, ma ritengo che alcune immagini vivano nel bianco-nero, talvolta con qualche sfumatura seppiata. Non penso che una fotografia sia bella quando scattata in modalità manuale anziché automatica, quando sia stampata da rullino anziché da supporto di memoria. Una fotografia è bella quando suscita emozione, quando fa scattare un tremito, quando ti fa dire: "come la vorrei appesa al muro di casa mia". Soprattutto quando, osservando le immagini fotografate da chiunque, dal sommo artista al bambino che coglie l'insolito con una digitale da quattro soldi, resti sorpreso dalla luce che non hai mai visto, dall'angolatura che rende diversa (e affascinante) la strada che attraversi tutti i giorni e che non hai mai notato prima. In quel momento scopri l'arte, che non è quella degli "artisti".

Ho visto fotografie orrende o anonime esposte nei più grandi musei del mondo, autentici capolavori tra gli album sepolti di persone anonime. Questo provoca in me lo "sdoppiamento" di personalità che mi porta spesso a sfidare l' "arte" dividendomi tra l'anonimo Nicola Piovesan e l'altrettanto anonimo Olivo Capannesi.
































 ALCUNI ALBUM


La fortuna di avere strumenti e musicisti in casa. Niente di meglio per stimolare il desiderio di fotografare a suon di musica.


 560031_10201431108852754_347084308_n VIAGGIANDO
Tra le località della nostra bella Italia, una piccola raccolta estiva.
  GATTI
Cuccioli alla riscossa! Un mondo di tenerezza a portata di scatto.
  NEVE A VICENZA
Una nevicata fuori dal comune sorprende la città che, di primo mattino, si risveglia trasformata... abbagliando tutti in un inconsueto candore.
























 
 Webmaster Nicola Piovesan - Copyright 2014
  Site Map